19062018GOODNEWS:

Il macigno dell’Imu sugli agricoltori «Si faccia ricorso per sopprimerla»

terreni-agricoli

Il macigno dell’«Imu agricola» è definitivamente legge. Agricoltori e piccoli proprietari di terreni in apprensione anche a Biancavilla.

«Chiediamo al sindaco del Comune di Biancavilla di attivarsi –si legge in una nota delle forze del Centrodestra– con tutti gli strumenti a sua disposizione, compresi i meccanismi giuridici, per ricorrere alla soppressione della legge, così come peraltro hanno già fatto altri comuni».

L’opposizione, in sostanza, chiede un intervento più incisivo, rispetto al già annunciato ricorso al Tar Lazio dell’amministrazione Glorioso in materia di esenzione dell’imposta.

«L’imposta –sottolineano i consiglieri di minoranza– colpirà soprattutto il sud della nostra Nazione e specialmente la Sicilia e la nostra zona etnea che vedono una parte importante della propria economia concentrata nell’agricoltura. L’Imu sui terreni agricoli porterà sicuramente ad un tracollo economico in questo determinato settore, con il rischio di una contrazione degli investimenti ed una ricaduta negativa sui consumi, sull’economia e sull’occupazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO