23062018GOODNEWS:

Il Centrodestra: «Glorioso tagli le spese sul nucleo di valutazione»

burocrazia

Trasformare il nucleo di valutazione del Comune di Biancavilla da organismo collegiale a monocratico, in modo da ridurre drasticamente le spese, che attualmente si attestano sui 19mila euro annui.

È quanto chiedono i gruppi consiliari del Centrodestra (nella missiva mancano le firme di Ada Vasta e Veronica Rapisarda) al sindaco Giuseppe Glorioso, il quale viene invitato a «predisporre tutti gli atti consequenziali» e allo stesso tempo «destinare tale risparmio alle numerose famiglie bisognose».

La richiesta, viene spiegato dai consiglieri di Forza Italia, Nuovo Centrodestra e Fratelli d’Italia, è dovuta ai sacrifici a cui i biancavillesi sono chiamati «sia in termini di maggiore tasse, che questa amministrazione ha voluto determinare, che di minori servizi offerti».

In altri termini si sottolinea che «le istituzioni locali sono chiamate a governare la propria comunità con il sentimento del buon padre di famiglia e a creare buone pratiche di governo per ridurre la spesa pubblica, iniziando anche da quelle piccole spese che comunque tramite un sistema di razionalizzazione complessivo possono fare la differenza sul costo totale delle spese dell’ente».

Visto che la legge consente di ridurre il nucleo di valutazione si chiede dunque di agire in maniera consequenziale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO