24112017GOODNEWS:

“Festa dei morti”: ecco come risparmiare il 60% con i ri-giocattoli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

Dalla “Pretty baby deluxe” all’”Elicottero pronto intervento”, dal “Tornado 4×4” al ”Peluche orsetto cantastorie”. La varietà di giocattoli è garantita. Anzi, di “ri-giocattoli”. Sì, perché gli articoli proposti sono usati, ma dopo un’accurata verifica e pulizia, di fatto, sono tornati come nuovi. E il prezzo di vendita è inferiore del 60% rispetto a quello del negozio.

giocattolo

Uno dei ri-giocattoli proposti da “Casa di Maria”

Da una parte, insomma, si risparmia. Dall’altra, si ricicla un giocattolo. L’idea, con l’approssimarsi della “Festa dei morti”, a cui si lega la tradizione di regalare giocattoli ai bambini, è venuta a “Casa di Maria”.

L’associazione che, silenziosamente e con grande spirito solidale, opera a Biancavilla, propone sul proprio profilo Facebook la serie di giocattoli in vendita con tanto di descrizione, dettagli tecnici e prezzi. Gli interessati possono acquistare attraverso il social network.

«Questa attività di autofinanziamento -spiegano i promotori– ha lo scopo di dare il giusto valore/prezzo al giocattolo. Di fatto, pur essendo praticamente nuovi sono scontati del 60% rispetto al prezzo “normale”di mercato. Se piace un giocattolo bisogna solo prenotarlo su Facebook, scrivendo “Prenotato” (con il proprio account) e poi chiamare al 340-3513243 per metterci d’accordo sulla consegna».

Idea semplice, economica, ecologica, anticonsumistica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Zalando Privé

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO