15122017GOODNEWS:

«I pericoli di Internet»,
a scuola la lezione di La Bella

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someonePrint this page

di Vittorio Fiorenza

«I pericoli della rete: navigare sicuri nel Web». All’Istituto comprensivo “Antonio Bruno” di Biancavilla, i piccoli alunni hanno ascoltato con attenzione le spiegazioni e gli inviti alla prudenza di Marcello La Bella, dirigente della polizia postale.

Internet è una grande risorsa, ma bisogna fare attenzione ai rischi di adescamento, incontri di pedofili, furto di identità, bullismo.

Marcello La Bella

Marcello La Bella

«Internet –ha ricordato La Bella– è un mondo “parallelo”, fonte di informazioni, di relazioni sociali, di crescita culturale ma anche , come nella vita reale, luogo di criminali e persone pronte ad approfittare della buona fede per ingannare il prossimo».

L’incontro all’istituto biancavillese diretto dal prof. Vincenzo Pappalardo si è tenuto nell’ambito del progetto di giornalismo “Scripta manent” curato dall’esperto Grazia Calanna, in collaborazione con l’insegnante Giuseppina Barone.

«Abbiamo compreso –hanno commentato Placido Battiato e Giusi Di Paola, corsiste del pon di giornalismo -.che non sappiamo mai chi si nasconde dietro un profilo e che sul web dobbiamo stare molto attenti». «Abbiamo capito che bisogna comportarsi correttamente e non bisogna, nemmeno per gioco, commettere illeciti sulla rete –commentano Angela Barbagallo ed Emanuela Currao– creando falsi profili o gruppi perseguitano soggetti più deboli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

INVIA IL COMMENTO